ESCURSIONI

Ascensioni

Il Rifugio Malga Stain è raggiungibile dalla Località Preda in un tempo di circa 45 minuti per un dislivello di 250 mt. La camminata è considerata di tipo turistico.

 

Altra via dal Rifugio Sandro Occhi All’aviolo da cui si si impiega circa 3 ore di camminata per un dislivello di 450 mt. escursione definita da esperto.

Sentiero delle aquile o periplo del Monte Aviolo

Durata ore 8:00 | Dislivello 1600 mt. | Tipologia Escursionista Esperto

Questo bellissimo trekking compie il periplo completo del Monte Aviolo. Lasciata l’auto al parcheggio di Pozzuolo lungo la strada del monte Colmo ad Edolo, si imbocca il sentiero n°72 fino poco dopo la chiesetta di S. Anna dove, in prossimità di un caratteristico baitello si svolta a destra imboccando il 72/b che porta prima al passo di Plazza e poi al rifugio S. Occhi nella splendida conca dell’Aviolo. Ora si imbocca il sentiero n°1 che dopo aver costeggiato il lago d’Aviolo e attraversato l’omonima piana gira a destra e risale verso il passo di Galienera e poi scende al rifugio Malga Stain da dove in poco più di mezz’ora si ritorna al parcheggio da dove si era partiti.

Per informazioni più dettagliate contattate il rifugio via email o telefono.

Periplo del Monte Colmo

Durata ore 4:30 | Dislivello 900 mt. | Tipologia Escursionista Esperto

Dal parcheggio di Pozzuolo sito lungo la strada del monte Colmo si imbocca il sentiero n°72 fino alla vicina area da pic nic dove un palina cai indica l’inizio del sentiero n°34 per il Monte Aviolo. Imboccato il n°34 si sale fino ad incontrare il bivio con il n°34/a per il Rifugio Malga Stain che è ben indicato sopra un grosso masso. SI svolta quindi verso destra e seguendo il 34/a si giunge all’evidente sella tra il monte Foppa e il monte Colmo. Ora si scende (attenzione all’erba scivolosa) lungo il crinale fino a raggiungere il rifugio da dove in breve si può tornare al parcheggio di Pozzuolo.

Per informazioni più dettagliate contattate il rifugio via email o telefono.

ALTA VIA DELL’ADAMELLO – SENTIERO N.1

Itinerario di 85 km | Dislivello 2800 mt. | Tipologia Escursionista Esperto

L’Alta Via dell’Adamello è un suggestivo itinerario che si estende per circa 85Km – dalla Conca di Bazena a Edolo – che si sviluppa principalmente dai 2000 ai 3000m. Ogni tappa prevede 4-8 ore di camminata. E’ un sentiero per escursionisti esperti. Attraversa il Parco dell’Adamello, che con la sua straordinaria ricchezza di ecosistemi diversificati, e con i resti della Guerra Bianca, rimane una grande attrattiva naturale e culturale.

Per informazioni più dettagliate contattate il rifugio via email o telefono.

Passo Galinera – Bivacco Festa

Durata ore 2:00 | Dislivello 600 mt. | Tipologia Abbastanza difficile

Dal rifugio ci si inoltra in Val Galinera imboccando il sentiero n°1, inizialmente il sentiero scende fino ad arrivare alla quota di 1700 m circa alla testata della valle dove, abbandonato il versante orografico destro, il sentiero comincia a salire decisamente in direzione del passo che si raggiunge dopo una faticosa salita di circa 600 m di dislivello. Il sentiero non presenta particolari difficoltà tecniche ne punti particolarmente esposti la difficoltà è data dal fondo che in alcuni tratti è sdrucciolevole e dall’impegno fisico. Ambiente selvaggio e maestoso.

Per informazioni più dettagliate contattate il rifugio via email o telefono.

Monte Aviolo

Durata ore 3:30 | Dislivello 1200 mt. | Tipologia Difficile

Tutto il percorso si svolge in un ambiente di rara bellezza e dalla cima si gode di un grandioso panorama a 360°, sicuramente uno dei più belli dell’intero gruppo dell’Adamello. Dal Rifugio si imbocca il n°34/a e si risalgono su un sentiero molto panoramico le pendici del monte Foppa, poco sotto la cima, in prossimità di un grosso ometto posto proprio sul crinale che collega il Monte Foppa al Monte Colmo, il sentiero svolta a sinistra e scende verso la conca sottostante. Questo tratto di sentiero è piuttosto esposto e per un breve tratto è anche attrezzato con delle catene. Giunti nella conca (foppa dell’aviolo) si attraversa la morena verso nord fino a collegarsi con il sentiero 34 (1:50 h circa dal rifugio) che sale dalla località Pozzuolo e lo si segue fino alla vetta. Da qui in avanti il sentiero diventa sempre più impegnativo, nei tratti più difficili è attrezzato con catene e richiede una buona preparazione anche fisica. (escursionisti esperti).

Per informazioni più dettagliate contattate il rifugio via email o telefono.

Monte Foppa

Durata ore 1:50 | Dislivello 570 mt. | Tipologia Poco Difficile

Bella ascensione molto panoramica, stupenda la vista sulla val Galinera e l’imponente parete Nord Ovest di Punta Adami. Dal rifugio si imbocca il sentiero 34/a che risale l’ampio crinale sovrastante malga stain. Per tutto il primo tratto il sentiero non presenta difficoltà tecniche, solamente nella parte più alta dove in prossimità di una piccola morena il percorso piega verso destra e affronta un lungo traverso a mezza costa, il terreno diventa più insidioso e la traccia meno evidente. Giunti sul crinale che unisce i monti Foppa e Colmo in prossimità di un grosso ometto si abbandona il 34/a e si risale il crinale verso destra fino alla vetta che dista circa 15 minuti di cammino. Il monte Foppa non è altro che la prima delle quote che costituiscono la cresta del monte Aviolo, nonostante la vetta non sia imponente da qui si gode di un’incredibile vista che ripaga della fatica fatta per salire.

Per informazioni più dettagliate contattate il rifugio via email o telefono.

Monte Colmo

Durata ore 2:00 | Dislivello 500 mt. | Tipologia Poco Difficile

Bella ascensione molto panoramica, stupenda la vista sulla val Galinera e l’imponente parete Nord Ovest di Punta Adami. Dal rifugio si imbocca il sentiero 34/a che risale l’ampio crinale sovrastante malga stain. Per tutto il primo tratto il sentiero non presenta difficoltà tecniche, solamente nella parte più alta dove in prossimità di una piccola morena il percorso piega verso destra e affronta un lungo traverso a mezza costa, il terreno diventa più insidioso e la traccia meno evidente. Giunti sul crinale che unisce i monti Foppa e Colmo in prossimità di un grosso ometto si abbandona il 34/a e si gira a sinistra imboccando il facile e aereo crinale che in circa mezz’ora porta alla vetta del Monte Colmo. Dal Monte Colmo la vista su Edolo e verso il passo dell’Aprica e le orobie bresciane è eccezzionale.

Per informazioni più dettagliate contattate il rifugio via email o telefono.